fbpx
Vai al contenuto

Comunità Energetica Rinnovabile

Frontone

sole

Grazie al solare tutti potranno beneficiare di energia pulita e rinnovabile. La creazione di una Comunità Energetica non solo sostiene l’ambiente e riduce la bolletta, ma è anche in linea con ciò che l’Europa persegue: un futuro energetico più verde e sostenibile.

Nasce quindi una nuova forma di concepire, produrre e condividere energia: le Comunità Energetiche Rinnovabili. Le CER rappresentano ima concreta realizzazione di questo ideale, garantendo un beneficio economico per tutti i soggetti coinvolti e contribuendo attivamente alla tutela del territorio in cui vengono realizzate.

Seguendo questa filosofia, nel 2024 RemOmniA inizia la progettazione della Comunità Energetica Rinnovabile Frontone, con il patrocinio del Comune di Frontone che ha deciso di supportare il progetto.

Ora è il momento per i cittadini di fare la propria parte, semplicemente esprimendo un interesse non vincolante a questa innovativa opportunità.

Come funziona una Comunità Energetica Rinnovabile?

Una CER è costituita da utenti consumatori, produttori e ibridi. Il corretto bilanciamento di queste tre categorie permette di individuare la tipologia di impianto di produzione elettrica più adeguata, dimensionarla al fabbisogno dei partecipanti e ottimizzarne la resa.

Una volta operativa, la CER permette un utilizzo interno di energia sostanzialmente indipendente dalla rete pubblica, usufruendo dell’energia prodotta da producer e prosumer, a sua volta utilizzata da prosumer e consumer.

Timeline

2024
Marzo
Incontro informativo

Con un incontro pubblico viene sensibilizzata la popolazione sulle opportunità offerte dalla creazione di una Comunità Energetica Rinnovabile

Marzo/Ottobre
Raccolta pre-adesioni

Tour nelle piazze dei comuni interessati per promuovere il progetto e raccogliere le pre-adesioni alla CER. Ogni tappa permette di incontrare cittadini, spiegare il piano e ascoltare idee ed esigenze. Un passo fondamentale per la realizzazione di un'idea concreta e partecipativa.

Ottobre/Dicembre
Business plan

Una pianificazione dettagliata mirata a progettare un impianto che soddisfi appieno le esigenze energetiche della comunità. L'analisi dei consumi e delle risorse disponibili permette di ottimizzare la produzione di energia, assicurando un approvvigionamento efficiente e sostenibile. Un passaggio fondamentale per garantire piena soddisfazione a tutti i membri coinvolti.

2025
Primo trimestre
Costituzione associazione

Al fine di regolamentare la produzione, la condivisione e l'uso efficiente delle energie rinnovabili, conformemente alle normative vigenti, viene costituita l'Associazione e ne viene definita la governance, per garantire una gestione trasparente e partecipativa

Secondo trimestre
Costruzione impianto fotovoltaico

Recepite le dovute autorizzazioni, vede la luce il vero cuore della CER, ossia un impianto fotovoltaico adeguatamente dimensionato agli aderenti che viene connesso alla rete

Secondo trimestre
Attivazione impianto

Il traguardo è raggiunto. L'impianto fotovoltaico viene messo in funzione, garantendo approvvigionamento, risparmio e controllo a tutti i partecipanti alla Comunità Energetica.

A chi è rivolta?

Testo requisiti adesione CER

 

 

 

 

 

Inizia ora a produrre la tua energia pulita!